Animare avatar digitali: con il Motion Capture il futuro è già realtà

WondAR Studios e AIR3 collaborano per dare vita a nuovi progetti d’animazione, unendo il mondo del 3D a quello del cinema: “Motion Capture. Motion Future”.

La tecnica di animazione in Motion Capture è protagonista di un cambiamento tecnologico nel mondo del cinema e dell’intrattenimento, che andrà a costruire un futuro più interattivo, innovativo e digitale. La startup innovativa italiana WondAR Studios e l’Associazione Italiana Registi AIR3 consolidano i primi passi in direzione di una collaborazione che possa dare spazio e forma a nuovi progetti d’animazione, unendo il mondo del 3D a quello del cinema.

In particolare Antonino Valvo, pioniere di questo progetto e vice presidente di AIR3, e Paolo Aralla, fondatore di WondAR Studios, realtà all’avanguardia nell’utilizzo di modalità di entertainment innovative e che fornisce a registi e creativi software e tecnologie per la creazione di avatar digitali, sono al lavoro da mesi per dare vita a questo link tra le due realtà, in modo tale da potenziare i sistemi digitali moderni, specialmente la tecnologia di Motion Capture, per dare vita a nuovi stili di storytelling.

Motion capture in Italia: un percorso in evoluzione

L’innovazione introdotta dalla tecnologia del Motion Capture allarga quelli che sono i confini di visualizzazione di eventi e intrattenimento, creando una connessione tra più realtà, nazionali e non, e implementando un percorso in continua evoluzione che si pone l’obiettivo di abbracciare diversi settori.

Il team di WondAR Studios risponde quotidianamente alle ultime novità e aggiornamenti dei vari software con il fine di migliorare e sperimentare nuove tecniche e soluzioni, per esempio, utilizzando sistemi sempre più consumer come gli scanner Lidar implementati negli smartphone. Ennio Pirolo, CTO della startup, sta sviluppando, insieme al suo team, un nuovo sistema di Motion Capture “consumer”, utilizzando i nuovi Lidar installati su iPad Pro e iPhone 12, e fruibile da tutti tramite un app per gli Smart Glasses, attualmente non ancora in commercio, ma che sostituiranno nel giro di un decennio gli attuali smartphone.

Punto cardine di questi nuovi strumenti è sicuramente la resa restituita dai vari software, che rendono i progetti sempre più realistici nonostante la matrice digitale. Ne è un esempio l’inseguimento al fotorealismo di Unreal Engine che nelle varie versioni del programma si avvicina sempre più al traguardo, rendendo luci e ombre protagonisti del risultato finale. A questi ultimi requisiti rispondono anche, e soprattutto, i software di creazione di avatar digitale che nel 2021 hanno raggiunto livelli molto avanzati di fotorealismo, come Character Creator, del gruppo Reallusion che, partendo da una fotografia di un primo piano del volto, è in grado di ricostruirlo in 3D, oppure MetaHuman, software utilizzabile gratuitamente in cloud grazie alla potenza computazionale dei server di Epic Games, che consente di modellare i tratti morfologici grazie a un’infinità di variabili fisiche.

Come funziona la tuta Xsens per il Motion Capture

La tuta di Motion Capture MVN Link di Xsens al suo interno contiene 17 sensori, posizionati lungo tutto il corpo, che consentono di trasmettere live i dati del movimento, creando un vero e proprio scheletro animato, collegabile a qualsiasi character 3D. La tuta viene già utilizzata in numerosi film di Pixar e Marvel.

Per il tracking delle mani WondAR Studios utilizza i guanti Manus contenenti circuiti pieghevoli altamente sensibili, utilizzati anche dalla NASA e dal MIT con un sistema di finger tracking tra i più evoluti al mondo; per quanto riguarda il tracking facciale, grazie alle nuove potenzialità di Apple e a un casco dedicato, è possibile raccogliere numerosi dati e informazioni che ricostruiscono a computer, in tempo reale, l’animazione facciale tramite il nuovo sistema di realtà aumentata ARkit.

Elemento di forza importante di WondAR è anche il quotidiano contatto con professionisti del settore, tra cui per esempio Mattia Scarparo, CG e VFX artist e fondatore di 3D Corner, capace di visualizzare l’animazione in tempo reale nei due software Unreal Engine e iClone.

Networking

Caratteristica importante di queste tecnologie, è la continua trasformazione dei sistemi hardware e software, che rendono il networking tra sviluppatori e creativi di fondamentale importanza. La collaborazione diventa quindi fonte per l’innovazione, dove le notti passate a confrontarsi danno vita a creazioni digitali all’avanguardia; ciò è forse dovuto anche alla giovane età di molti protagonisti di questo mercato. Grazie all’incontro tra WondAR Studios e AIR3 nasce così l’idea di poter costruire insieme una nuova forma di creatività, unendo storie e nuovi modi di raccontarle.

ABOUT WondAR Studios

WondAR Studios realizza prodotti e contenuti digitali tramite Motion Capture per l’intrattenimento virtuale. Si tratta di una società di produzione software e contenuti legati alla tecnologia del Motion Capture. Questa startup nasce dall’unione dell’esperienze decennali di Paolo Aralla, Ennio Pirolo e Mirko Lo Conte, rispettivamente nelle industrie della produzione video, software e CGI. Le diverse esperienze derivanti dal team di WondAR Studios permettono di sviluppare un’ampia visione e costruire progetti di Motion Capture in diversi settori, dalla moda allo sport, dal cinema ai videogames.

ABOUT AIR3

AIR3 è l’associazione di registi italiani che lavorano nel mondo del cinema e realizzano film, documentari, pubblicità, videoclip corti. Nasce nel 2015 dalla volontà di creare occasioni di aggiornamento artistico, tecnico e di generare nuovi flussi di lavoro. Promuove la professionalità degli associati, favorisce la diffusione della regia italiana in ambito locale e internazionale attraverso attività di networking, istituzionale e promozionale.

--

--

Stories about new technologies with virtual avatar

Love podcasts or audiobooks? Learn on the go with our new app.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store